Istituto Superiore "Bortolo Belotti"

Noi del Belotti

· Amministrazione Finanza e Marketing ·

· Sistemi Informativi Aziendali ·

· Relazioni Internazionali per il Marketing ·

· Opzione Economico-Sociale ·

Le norme di prevenzione

Il personale addetto deve garantire le pulizie e l'igiene degli ambienti scolastici. Tutti, però, devono collaborare, per quanto compete loro, nel mantenere puliti e igienicamente sani i locali, evitando di abbandonare rifiuti, imbrattare e danneggiare gli ambienti, gli arredi e i servizi.

Le aule vanno spesso arieggiate nel corso della mattinata. I banchi devono essere disposti in modo da consentire il rapido abbandono dell'aula e sufficientemente lontani da finestre e termosifoni.

Nei corridoi va tenuto un comportamento corretto e civile, non si spinge, e non si corre: un potenziale fattore di rischio individuato è proprio quanto accade al suono della campana dell'ultima ora, dove gli studenti correndo verso le uscite rischiano di essere gettati a terra e calpestati.

I laboratori

I laboratori sono il vero punto critico della sicurezza nella scuola. Ogni laboratorio ha caratteristiche e attrezzature diverse, funzionali alle attività didattiche che vi si svolgono (informatica, chimica, fisica, ...).
È sempre necessario ricordare che elettricità, strumenti scientifici e tecnici sono potenzialmente pericolosi, vanno usati con estrema attenzione e trattati con cura. L'uso improprio di talune sostanze chimiche potrebbe comportare danni alla salute, con effetti che possono manifestarsi anche dopo un lungo periodo di latenza (anni).
È necessario ricordare che non è possibile accedere ai laboratori e ad altri locali riservati (infermeria, biblioteca, ecc.) se non è presente un insegnante, un assistente o un addetto. Una volta in laboratorio è obbligatorio rispettare le norme stabilite dal regolamento (affisso). Comportamenti superficiali, assunti anche in buona fede o per scherzo, possono rappresentare un grave pericolo per tutti i presenti.

Le palestre

La palestra e il luogo nel quale si verifica il maggior numero di infortuni (alcuni, gravissimi, si sono registrati anche nella nostra provincia). Se è vero che, oltre ad essere uno spazio per la salute psicofisica dell'allievo, la palestra e anche l'ambiente in cui si può dare sfogo alla voglia di muoversi divertendosi, e altrettanto vero che è importante assumere comportamenti corretti, per un vero "gioco di squadra della sicurezza".

Cortili, accessi e... strada

Studenti e personale presente nel nostro istituto, nel complesso, raggiungono le 1000 unita. Molti si servono di mezzi di trasporto pubblici, molti di mezzi privati. Nell'interesse di tutti, la circolazione all’interno del parcheggio deve svolgersi con modalità basate in primo luogo sulla sensibilità dei conducenti verso le persone e verso l'ambiente. In un mondo di esasperato consumismo è difficile ricordare che automobili e motorini sono mezzi di trasporto, NON giocattoli. La guida dei motorini, in particolare, presenta seri pericoli. Ricordiamo i continui incidenti, alcuni gravissimi con invalidità permanenti, altri con esiti mortali, che hanno coinvolto e che coinvolgono molti ragazzi anche di questa scuola e molti amici. A scuola e fuori da scuola non compromettere la tua salute e il tuo futuro, non compromettere la salute e il futuro degli altri, per un gioco che potrebbe avere conseguenze imprevedibili. Non lo meriti. Rispetta le buone norme tecniche di guida e quelle dettate dal Codice della Strada e dal buon senso, anche quando non ci sono controlli. Il codice stradale non deve infastidirti, è nato per proteggere tutti noi. Limita l'uso del mezzo di trasporto privato all'indispensabile. Quando puoi usa i mezzi pubblici (e un vantaggio anche per l'ambiente). Usa il casco integrale omologato. Non portare passeggeri.

I.T.C. "Bortolo Belotti" - 24126 Bergamo - Via Azzano 5 - tel 035.31.30.35 - fax 035.384.27.81
Posta Elettronica Certificata: bgis039007@pec.istruzione.it
Segreteria: belotti@istitutobelotti.gov.it
Webmaster: webmaster@istitutobelotti.gov.it
Registro elettronico: registro@istitutobelotti.gov.it

Pagamenti e Codice IBAN

Responsabile della Protezione dei Dati Personali: dott. Giancarlo Favero
email: giancarlo.favero@datasecurity.it
Maggiori informazioni

Privacy - Note legali - Dove siamo